Visita parco villa Padri Armeni

 

In occasione della mostra “La vita dopo la grande guerra” a villa Rubelli in San Zenone degli Ezzelini, saranno visitabili alcune pertinenze della adiacente villa Marini Albrizzi dei Padri Armeni.

All’interno del grande parco si potranno rivedere dopo decine di anni di oblio un curioso plastico in cemento, di 3 metri di lato, del Monte Grappa, realizzato nel corso della Grande Guerra quando la villa fu quartiere generale della IV divisione ed una grotta scavata nella collina con sbocco verso il Grappa.
Interessante anche la cappella strutturata secondo il rito armeno.

Sarà questa l’occasione per conoscere e ricordare un altra grande e triste ricorrenza centenaria: il genocidio del popolo armeno (quasi 2 milioni di morti) avvenuto ad opera dei turchi nel 1915. La villa infatti appartiene ai padri Armeni della congregazione Mechitarista che ha la propria sede all’isola di San Lazzaro a Venezia.

chiesaarmen_

plastico_grappa