Il Progetto della mostra

__LocandinaA3defNasce dalla volontà dell’antiquario Egidio Guidolin, dall’Amministrazione Comunale di S. Zenone, e dalla  Pro-loco che hanno sostenuto un’idea nuova ed interessante.

Trattasi infatti dell’esposizione di una ricca collezione di oggetti che, recuperati sui territori battuti dalla Grande Guerra, furono riciclati per l’uso domestico dagli abitanti, e quindi raccolti da Egidio Guidolin in oltre quarant’anni di attività e di passione, soprattutto nelle zone alpine dell’alto Agordino (Fodom) e nella pedemontana Vicentina e Trevigiana.

La rassegna consentirà ai cittadini di una certa età di ritrovare oggetti ormai dimenticati dalla memoria e ai più giovani di scoprire come i loro antenati esercitarono l’arte di recuperare e reinventare quanto poteva essere riciclato. Leggi tutto “Il Progetto della mostra”

Cookie Policy

Come posso disabilitare i cookie e gestire le mie preferenze?
La maggior parte dei browser è configurata per accettare, controllare o eventualmente disabilitare i cookie attraverso le impostazioni. Ti ricordiamo tuttavia che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il funzionamento del sito e/o limitare il servizio che offriamo.
Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

IE: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
Safari: http://support.apple.com/kb/PH19255
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en
Firefox: http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le tue preferenze sui cookie di profilazione di terza parte ti invitiamo a visitarehttp://www.youronlinechoices.com.
Per disabilitare i cookie analitici e impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla tua navigazione, puoi scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Le sculture di don Adriano

don-Adriano-CampielloDon Adriano Campiello dal 1987 è parroco di Castelvecchio e di Cerealto, nel comune di Valdagno. Oltre alla montagna, ha un’altra grande passione: le schegge e gli altri reperti bellici della Grande Guerra con cui realizza suggestive opere d’arte cariche di simboli e di fede. Alcune di esse quest’anno saranno esposte all’interno della mostra “La vita dopo la grande guerra” in villa Rubelli a San Zenone degli Ezzelini. Leggi tutto “Le sculture di don Adriano”